Degustazione della Birra

Ogni paese ha il suo rituale di consumo

Bevuta troppo gelata dagli americani, al centro di un vero e proprio evento sociale nei paesi britannici, usata come classico aperitivo serale in Spagna, puntigliosamente abbinata al cibo in Belgio, proposta insieme alla classica pizza in Italia. Tante tradizioni per una sola passione

Paese che vai, birra che trovi. Ma anche e soprattutto, abitudini e rituali di consumo legati alla birra e alle sue tradizioni locali.

Gli americani, in genere, la bevono solo ed esclusivamente gelata. E gli intenditori europei li guardano un po' schizzinosi... Loro sanno che le birre, specie se complesse e corpose, non meritano la "punizione" del gelo.

In Inghilterra e nei paesi britannici in genere (Irlanda, patria delle stout, in testa) il rito è ovviamente quello sociale o individuale della consumazione al pub. Chiaro, con la birra si mangia, in England. Ma soprattutto si accompagna la vita. E si socializza.

In Spagna, il consumo della birra è duplicemente incanalato: abbinato al cibo da spizzico, fuori casa (le tapas) e classico aperitivo serale. Ma da qualche anno la abitudine "giovanilista" delle birre light ha cambiato faccia al mercato. In Belgio, la birra è un fatto serissimo. Da pasto, puntigliosamente abbinata o a tutto pasto, e da meditazione. Le birre belghe sono tra le più sofisticate del mondo, secondo i degustatori. E assaporare una lambic non è roba per tutti i palati.

La piccola Svizzera è, un po' curiosamente, specialista in birre dai muscoli straordinari. "Vanno" in Svizzera birre tra le più forti al mondo. Una da 12 gradi, ad esempio, veniva tradizionalmente prodotta in occasione del Natale. L'altra ipertradizionale (prodotta su licenza da un fabbricante francese) di gradi ne ha addirittura 14. E' dolce, morbida e suadente. E un abbinamento tipico in zona è... con una torta di carote.

In Olanda, l'unica trappista catalogata (le altre cinque sono belghe) ha un abbinamento di rigore, perfettamente in carattere con le tradizioni gastronomiche locali: va con i formaggi.

Quanto alla Germania, paese birrario per eccellenza, è difficile parlare di "una" abitudine e una birra. Qui vigono leggi regionali. E così, tra i grandi classici, vale la pena di annotare la lager scura (da malto ben tostato) che si chiama Munchen, proprio come la città di cui è stata caratteristica bandiera.

E l'Italia? Un'offerta sempre più ricca e sofisticata, lo sviluppo di una nuova cultura della birra che sta lentamente cambiando - e diversificando - le abitudini di consumo stanno avvicinando il nostro paese agli stili di consumo europeo anche se l'abbinamento più frequente continua ad essere birra e pizza.

ASSOBIRRA - Associazione degli Industriali della Birra e del Malto.
Chi Siamo| Contatti